Approfondimenti

Cortocircuiti fra vite e teatro: lo stato dell’arte #4

Durante il Wonderland Festival di Brescia, gli artisti Renato Cuocolo, Enzo Cosimi e Licia Lanera hanno dato vita all’ultima tappa del progetto ideato da Cresco.

M12SING

Con lo sguardo oltre il singolo spettacolo, un tentativo di restituire l’edizione 12 di Short Theatre attraverso alcune interviste a chi ha realizzato e collaborato al festival in una riflessione sulla mancanza.

Un Valzer per Monticchiello

Che il teatro sia un rito comunitario lo si è detto molte volte; ma lo si può comprendere concretamente assistendo a quello che ormai da 52 anni senza sosta è il Teatro Povero di Monticchiello.

Il Patàsino. Sulla non-scuola delle Albe a Noto

Ospitiamo il Patàsino, un documentario d’inchiostro che con “asinità” racconta per emozioni critiche la settimana del Teatro delle Albe a Noto.

Il “cambio della guardia”. Una nuova stagione del teatro di regia italiano?

Il teatro italiano sta cambiando. Complici le nuove leggi, nuovi operatori e critici, e soprattutto il consolidamento di nuovi artisti di riferimento. Ma si tratta di un nuovo teatro di regia? E come sta crescendo, cambiando? Quali elementi di novità sta portando nel sistema nazionale delle arti sceniche?
Domande sul presente (e futuro) a partire delle riflessioni di Massimiliano Civica pubblicate su “Doppiozero” nell’ormai consueto appuntamento con “Lo spettacolo dell’anno” organizzato da Massimo Marino

Supercontinenti a Live Works 2017

Un approfondimento intorno a a Live Works Performance Act Award, piattaforma di ricerca sulla performance alla 38esima edizione di Drodesera a Centrale Fies

Il primo Théâtre du Soleil (1959-1968)

Il Théâtre du Soleil viene colto dagli eventi dell’anno di svolta del 1968 in pieno fermento creativo e reagisce agli eventi sviluppando potenzialità interne alla propria ricerca e concependo prassi coerenti con gli orizzonti culturali e storici schiusi dalla rivolta.

Ronconi, il Nuovo Teatro e una nuova critica: alla Biennale del 1975

La Biennale del ’75 di Ronconi come momento di congiuntura che testimonia un momento di radicale cambiamento del Nuovo Teatro e della critica.

Un viaggio nei mondi di Drodesera

“World Breakers” ha accolto delle necessità, dei cambiamenti, li ha incubati e ha lasciato loro spazio. Un articolo che attraversa una giornata a Drodesera XXXVI – Centrale Fies, e indaga il concetto di futuro tra Sotterraneo e CollettivO CineticO.