numero #0: festival 2015

N° 0 * 2015: editoriale

Il sito del Tamburo di Kattrin non sarà più come l’avete conosciuto. In questi anni siamo cambiate noi, è cambiato internet, è cambiato il mondo del teatro, dell’arte, della cultura, e beh, è cambiato anche e soprattutto tutto ciò che è intorno a noi.
Tutto cambia, e quindi anche Kattrin sta cambiando.
Ora. Sotto i nostri occhi e i vostri.

Rassegna stampa festival 2015

Una rassegna stampa del web con gli articoli sui festival che hanno animato i nostri “viaggi” nell’estate appena trascorsa; un racconto di questi itinerari sulle nostre webzine, con il fine di condividere visioni ed esperienze. Abbiamo raccolto gli scritti capaci di restituire, come tanti frammenti, una panoramica del contesto festivaliero italiano nell’estate 2015.

è tempo di una nuova Aurora con Alessandro Sciarroni

La trilogia “Will you still love me tomorrow?” del coreografo marchigiano si chiude con “Aurora”, spettacolo poetico che mette in scena una partita di Goalball

La fine dell’impero orientale: la Morte Araba di Maurizio Saiu

Dopo 17 anni, Maurizio Saiu recupera le matrici di questa sua creazione e si mette in scena con Elisabetta Di Terlizzi con “La Morte Araba”: la genesi, coproduzione del Teatro di Sardegna e Tir Danza, celebrato all’ultima edizione del Festival Inequilibrio di Castiglioncello e ora in scena al Teatro di Massimo di Cagliari

TIME-MACHINE 70s – La settimana della performance

Un viaggio nei festival teatrali e non degli anni Settanta

Bologna, 1-6 giugno 1977.

49 performance hanno animato la Galleria comunale d’arte moderna , durante la Settimana della performance, rideclinando la funzione museale, esponendo e sollecitando il corpo e i corpi.

Impressioni dalla “speculazione performativa” di Short Theatre 10

Un racconto dell’esperienza laboratoriale tenuta da Joris Lacoste e Jeanne Revel del Collettivo W che a Short Theatre 10 hanno dato vita a “G.A.S.P. Gruppo Autorganizzato di Speculazione Performativa”, un esperimento pensato per lo spettatore attivo.

Progetti in festival: LIVE WORKS

La nostra Rassegna stampa si specializza, focalizzandosi su un evento, un premio, un focus legato al tema trimestrale.

Il secondo speciale ripercorre il triennio di Live Works, un premio dedicato alla performance a cura di Centrale Fies e Viafarini.

Live Works_Performance Act Award vol. 3

Live Works è un premio, quest’anno alla sua terza edizione, creato da Centrale Fies con Viafarini e curato da Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Daniel Blanga-Gubbay, Denis Isaia.
È stato possibile fruire l’esito 2015 nelle 3 serate dedicate dal 27 al 29 luglio durante il festival Drodesera, quest’anno intitolato Motherlode .
Diamo un’occhiata ai territori della performance art emergente.